MIGRANTI, IL FALLIMENTO MESSICANO

Domani, su Io donna del Corriere della Sera, scrivo dei migranti centroamericani che attraversano il Messico per tentare di entrare negli Stati Uniti. Fuggono soprattutto dalla violenza, nell'area del mondo che ha il tasso di omicidi più elevato.
Con la fotografa Simona Ghizzoni, lo scorso luglio ho incontrato tante attiviste della società civile che da sempre si battono per i diritti dei migranti, e che per questo ricevono minacce costanti. Anche dalle autorità. Mi hanno spiegato che il piano Frontera Sur, varato un anno fa per militarizzare il confine meridionale in funzione anti-immigrati, non solo ha fallito nel contenere i flussi, ma ha consegnato i migranti direttamente nelle mani del crimine organizzato. Che sta diventando più ricco che mai.
Forse, chi in Europa pensa ancora di innalzare muri e barriere dovrebbe capire che la stessa cosa accadrà anche da noi.

Un'anticipazione del video La Ruta:

video



Commenti

Post più popolari